Noce moscata

Noce moscataMacis - (nome botanico – Myristica Fragrans)

Sinonimi: Myristica officinalis, M. aromata, Nux moschata, macis, fior di moscata.

Albero sempreverde, raggiunge l'altezza di 20 metri.
Pianta originaria delle Molucche (Indonesia), viene coltivata in tutta l'Indonesia, Sri Lanka, Isola di Granada.

Da secoli la noce moscata viene utilizzata come rimedio per problemi digestivi e renali, oltre ad essere utilizzata in cucina. In Malesia essa viene impiegata durante la gravidanza per rafforzare e tonificare la muscolatura uterina. Nella tradizione popolare in occidente, la noce moscata grattugiata e unita al grasso di maiale serve come rimedio per le emorroidi.

Azioni: analgesico, afrodisiaco, antireumatico, antiossidante, antisettico, antispasmodico, carminativo, digestivo, stimolante delle secrezione gastrica, larvicida, emmenagogo, stimolante, tonico.

Oltre ad essere usata in cucina, la noce moscata viene utilizzata come aromatizzante in prodotti farmaceutici, analgesici e tonici. Come fragranza in saponi, lozioni, detergenti, cosmetici, profumi. Utilizzata anche in alcolici e bibite.

Anche in epoca medievale si utilizzava molto spesso in cucina e spesso era una delle spezie utilizzate nella preparazione del vino medievale speziato Claretum e Ippocras o Ypocras.

Flan di zucca

Ingredienti:

1,5kg di zucca
2 grosse patate
30g di burro
125g emmental grattugiato
latte q.b. per far bollire le verdure
20cl di panna fresca
1 pizzico di noce moscata
6 uova
sale
pepe

Pelare le patate e la zucca, eliminare i semi e i filamenti.
Tagliare la verdura a cubetti.
Far bollire il latte, mettere la verdura a cubetti.
Lascia bollire per circa 20 minuti.
Schiacciare grossolanamente la zucca e le patate con una forchetta.
Sbattere le uova, aggiungere la panna e il formaggio, sale e pepe, noce moscata e mescolare fino a quando il preparato non è omogeneo.
Aggiungere un po' di latte se necessario.
Imburrare una pirofila con il burro, versare il composto e cospargere con qualche fiocco di burro.
Infornare per 25 minuti a 210° (Forno già caldo).
Servire caldo su un fondo di rucola.

Vuoi ricevere informazioni sulle nostre attività?

Inserendo e inviando l'email per la newsletter, si dichiara di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare il trattamento dei propri dati.

Leggi la privacy
I campi sono obbligatori

Nome

Email

Conferma il tuo indirizzo email

 Servizio della Rai regione Valle d'Aosta del 21 maggio 2016

whatsapp

Le Speziali 360° al Castello di Fenis 2017

Free Joomla! template by L.THEME