Cannella  - Spezia

Cannella - Spezia

  • Speziali
  • 02 December, 2021
  • 291
  • 0

Cannella

Nome in uso nel medioevo: Cinnamomum
Cinnamomum - Cannella (nome botanico – Cinnamomun zeylanicum)

Sinonimi: C. verum, Laurus Cinnamomun, cannella vera, cannella di Ceylon, c. Seychelles, c, del Madagascar, cannella bella, cannella regina.

Albero tropicale sempreverde, alto fino a 15 metri. Per estrarre la cannella in bastoncini si usa la corteccia del tronco.

Originaria dello Sri Lanka, Madagascar, India, Birmania, Indocina, viene coltivata anche in Giamaica e Africa.

Raccolta ogni due anni e venduta in bastoncini (la migliore) e in polvere.

In oriente viene usata da migliaia di anni per un ampio spettro di disturbi, tra cui raffreddore, influenza, problemi digestivi e mestruali, reumatismi, stimolante generale.

Anche in occidente essa è molto utilizzata. Nel medioevo in particolare, la spezia cannella veniva utilizzata largamente in cucina e per aromatizzare il vino bianco o rosso: Claretum e Ippocras o Ypocras che erano i vini medievali speziati più diffusi.

Le azioni della cannella sono: antidiarroico, antimicrobico, antisettico, antiputrefattivo, afrodisiaco, astringente, antispasmodico, digestivo, carminativo, stimolante (circolatorio, cardiaco, respiratorio), stomachico, parassiticida, refrigerante, vermifugo.

La cannella viene anche usata in dentifrici, spray nasali, collutori, sciroppi per la tosse, saponi, cosmetici, profumi, aromatizzante per alimenti, specialmente bevande alcoliche e analcoliche tra le quali la Coca Cola.

In cucina è usata per la preparazioni di dolci e con alcune carni come l'agnello.


Prodotti correlati